RePiù
 

Ristrutturazione Edilizia

Oggi ristrutturare un immobile è una operazione davvero importante, onerosa e piena di insidie soprattutto per chi non ha un profilo professionale tecnico. Affianchiamo chiunque a titolo gratuito senza pensieri e con la sicurezza della miglior proposta preliminare per il proprio caso.
Questo vi permetterà di poter far chiarezza sulle proprie esigenze e valutare un eventuale nostro impegno a 360° fino ad una proposta all inclusive.

Perché puntare ad una alta qualificazione del proprio immobile

“Un bene immobile è un terreno, oppure un fabbricato o in genere una costruzione stabile, di qualunque materiale costituita, ovvero ogni combinazione di materiali di qualsiasi genere riuniti assieme, o saldamente connessi, in modo da formare un tutto omogeneo di forma particolare e prestabilita, atto all'uso cui la costruzione è destinata.

Nel linguaggio economico il termine assume il significato di bene che tende a mantenere invariato nel tempo il suo valore cioè non soggetto a svalutazione; in determinate situazioni economiche essi sarebbero quindi classificabili come beni rifugio; in realtà anche i beni immobili possono essere soggetti a svalutazione nel medio lungo-periodo…”

In Italia si ritiene con i fatti che il bene immobile abbia storicamente rappresentato un ottimo investimento e nella cultura e mentalità del paese continua, nonostante tutto, a rappresentare un caposaldo comunemente diffuso. Basta anche una semplice ricerca per capirne però l’unico punto critico e la necessità di evitare la speculazione. Questo concetto non riguarda solo il nuovo con il lievitare di prezzi di mercato, ma anche un utilizzo spropositato non attento ad una manutenzione ordinaria o straordinaria che sia di un bene già realizzato.

A questo panorama si aggiunge una presa visione diffusa ormai anche nel semplice cittadino della necessità di rendere questi beni adatti agli spazi e alle abitudini dei nostri tempi ed energeticamente sostenibili. Ove non arrivasse una considerazione di buon senso, per fortuna arrivano oggi le direttive, le normative e gli obblighi di legge coadiuvate inoltre da incentivi di vario genere. Pertanto, l’unica cosa sensata, è trarne il massimo profitto e farlo quanto prima.

Quando un immobile è “qualificato”

C’è grande confusione in un’epoca di acronimi, sigle e termini tecnici. Di per se parlare di immobile qualificato per noi non significa nulla: qualificato come? Pessimo, o ottimo. Certificato o qualificato di classe A, ma sarebbe meglio dire classificato in classe A. Non tutti sono tenuti ad essere così addentro ad aspetti tecnici; la legge non ammette ignoranza, ma crea spesso e volentieri delle inconsapevoli vittime.

Volendo dare un significato al termine è nostra convinzione che vada fatta chiarezza rivolti a chi gli immobili li vive ogni giorno. Vogliamo dare consapevolezza all’utente in modo che esso possa capire come possedere un immobile qualificato per ottimizzare al meglio il proprio investimento.

Pertanto riteniamo qualificabile qualsiasi immobile, la differenza sta nella capacità che essi hanno di dotarsi di un valore aggiunto, giorno dopo giorno, per poter restituire vantaggi economici, finanziari, e non dimentichiamolo, contribuire alla qualità di vita, la cosa più importante, motivo per cui essi esistono.

Il concetto fondamentale del rapporto costo/beneficio

In un’epoca così controversa che si divide tra la necessità di avere costi bassi e quella spesso opposta di una qualità del risultato, ha ancor più forza un concetto di buon senso. La rincorsa alla vetta non può mai essere considerata come la strada per ottenere la soluzione migliore. Del resto basti pensare a come aver dimenticato il buon senso nell’edilizia in passato, ci abbia portato a dover correre ai ripari sul fronte dei consumi energetici, su quello della speculazione immobiliare che spazia dalla semplice saturazione delle nostre città fino alla pessima qualità di troppa parte del panorama edilizio; tutti elementi che incidono sulla nostra qualità di vita e del vivere i nostri spazi.

E’ fondamentale pertanto fare un’analisi adeguata dei punti di partenza e di quelli di arrivo auspicati, per poter ottimizzare al meglio gli sforzi e i risultati attesi.

Quasi sempre, nelle valutazioni del ciclo di vita e del suo costo relativi ad un bene ed alla sua gestione (Life Cycle Assessment e Life-cycle cost), spendere 5 per ottenere 8 è preferibile rispetto a spendere 8 per ottenere 10.

Come ristrutturare un immobile

La ristrutturazione di un immobile è una operazione che può essere spinta a vari livelli ed incidere più o meno a fondo. Non è possibile pertanto dare delle linee guida generali se non degli ambiti di intervento come ad esempio spazi, distribuzione, involucro, impianti, tecnologie e materiali.

La nostra proposta prevede una analisi tecnica che dati alla mano fissa le finalità dell’operazione, la vivibilità ed utilità che si vuole ottenere, il miglior rapporto costo beneficio.

I nostri servizi

  • Consulenza tecnica e burocratica;
  • General contractor;
  • Progettazione architettonica e strutturale preliminare ed esecutiva;
  • Direzione lavori;
  • Esecuzione;
  • Assistenza finanziaria e commerciale;

Viale Guglielmo Marconi, 109 - Pescara
+39 085.67555
info@repiuweb.com
NEWSLETTER
Iscriviti e resta sempre informato sul mondo Re+

SEGUICI SU

Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
©2015 Masceda Srl - P.Iva IT02096720681